6 consigli per combattere l’insonnia da allergia

allergia da insonnia

Durante la primavera molte le persone soffrono di allergia, a causa della moltitudine di pollini che si sprigionano in questo periodo.

Ma oltre al naso chiuso, agli starnuti ed all’irritazione agli occhi, l’allergia da pollini porta con sé anche disturbi legati al sonno, la così detta “insonnia da allergia”.

La rinite allergica, infatti, rende più difficile la respirazione nasale, che di notte peggiora la qualità del sonno.

Secondo un studio pubblicato sulla rivista Current Allergy and Asthma Report, se la congestione nasale non viene prevenuta, si rischia di andare incontro a disturbi del ritmo circadiano (il ritmo sonno-veglia), che non solo porta sonnolenza durante il giorno, ma può rappresentare, a lungo termine, anche un fattore di rischio per lo sviluppo di malattie cardiache e depressione.

Se soffri di allergia ai pollini, ecco 6 consigli per migliorare la tua qualità del sonno.

1.Mantieni il naso libero e pulito

Effettua ripetuti lavaggi nasali con soluzione fisiologica, soprattutto la sera: sono utili per rimuovere gli allergeni che si depositano nelle mucose durante il giorno. Evita invece soluzioni troppo aggressive: anche se liberano il naso, a lungo andare possono irritare la mucosa nasale.

2.Proteggi il tuo cuscino

Ricordati di cambiare frequentemente la federa, lavandola ad alte temperature, e di lasciare chiuso il cuscino in un sacco di plastica, in modo da evitare l’accumulo di pollini e di allergeni durante la giornata.

3.Finestre aperte? No grazie

Apri il meno possibile le finestre, soprattutto il mattino (quando la concentrazione di pollini è maggiore) e pulisci l’aria con un climatizzatore dotato di filtro antipolline, per evitare l’ingresso di allergeni nella camera da letto.

4.Fai una doccia alla sera

Una doccia calda prima di andare a dormire non è solo rilassante, ma ti aiuterà a liberare il naso grazie al vapore sprigionato, e ti permetterà di eliminare gli allergeni ed i pollini che si sono depositati durante il giorno su pelle e capelli.

5.Attenzione a Fido e Micio

Evita di far salire il cane ed il gatto sul letto: così come i tuoi capelli, anche il loro pelo trattiene tantissimo polline, e potrebbe peggiorare i sintomi da allergia, anche se non soffri di allergie al pelo degli animali.

6.Rilassati

Un bel bicchiere di camomilla, una bella tisana, la lettura di un bel libro: in presenza di rinite allergica, è consigliato tutto quello che allevia lo stress e aiuta a rilassarti; se però l’insonnia persiste, aiutati con metodi naturali, usando la valeriana, o prendendo un po’ di melatonina.

Contatta un nostro esperto del riposo

Scrivici in chat
Chiardiluna: contatta un nostro esperto del riposo
Contattaci
close slider

    Nome*

    Cognome*

    E-Mail*

    Telefono

    Città*

    Vorrei*

    Informazioni sui prodottiPrenotazione visita presso un punto vendita

    Messaggio*

    Autorizzo il trattamento dei dati inseriti nel form per permettere a Bacciflex s.r.l. di rispondermi. Ho letto ed acconsento alla Privacy & Cookie Policy.

    Desidero iscrivermi alla Newsletter per ricevere news periodiche o comunicazioni promozionali da Bacciflex s.r.l.. Potrò disiscrivermi in qualsiasi momento.