Consigli per dormire bene nelle calde nottate estive 2

Ecco altri 8 consigli, per battere il caldo durante le notti estive (leggi qui l’articolo precedente): 1. Usate il condizionatore razionalmente: meglio utilizzarlo poco prima di andare a letto, per creare un ambiente fresco, per spegnerlo prima di dormire. Il consiglio è di impostare il condizionatore in modo che lo scarto tra la temperatura esterna e quella internaLeggi di più

 

Consigli per dormire bene nelle calde nottate estive 1

Quando le temperature si alzano molto, il corpo inizia a sudare costantemente: questo fastidio può impedire alla mente di rilassarsi e dormire. Purtroppo, tale situazione porta ad avere sonno durante il giorno, a rendere meno sul lavoro e ad essere meno concentrati. Ecco allora 8 consigli, per far sì che il caldo non diventi un nemico del nostroLeggi di più

 

8 piccoli consigli per migliorare il sonno

Dormire bene, lo sappiamo, è fondamentale per la salute della mente e del corpo. E la privazione del sonno può essere molto dannosa. Cosa fare, quindi, se soffrite di insonnia? Ci sono tanti modi per sconfiggere l’insonnia, la neuroscienziata Claudia Aguirre ci dà 8 piccoli consigli, che vi aiuteranno ad affrontare meglio la notte: 1. La giusta quantitàLeggi di più

 

Come vincere l’insonnia?

Vuoi veramente vincere l’insonnia? Non c’è una soluzione adatta a tutti, perché diverse sono le cause della mancanza di sonno, ma vi possiamo dare dei piccoli consigli per rompere il circolo vizioso dell’insonnia: • Gestire lo stress, che causa l’ipervigilanza, è una delle cure più efficaci: se riuscite a lavorare sulle cause che provocano lo stress, potrete ristabilireLeggi di più

 

Cosa causa l’insonnia?

Molte sono le cause di una notte inquieta: un compagno che russa, un dolore fisico, uno sconforto emotivo. La perdita estrema di sonno, come il jet lag, può scombussolare l’orologio biologico, scatenando il caos nel ciclo di sonno. In questi casi, però, la perdita di sonno è a breve termine: alla fine, è la stanchezza e l’esaurimento diLeggi di più

 

Vacanza in montagna: un po’ di attenzione per gli over 65

Le passeggiate in montagna sono benefiche e rigeneranti per ogni età. Non sono necessarie avvertenze particolari, ma oltre i 1200 metri la concentrazione di ossigeno nell’aria si riduce in modo significativo, e questo può creare problemi in caso di patologie che sono più frequenti con l’avanzare degli anni. (vedi anche l’articolo “Vacanza in montagna: attenzione all’insonnia da altitudine“)Leggi di più