Come addormentarsi in 2 minuti

Chiardiluna - Come addormentarsi in due minuti
Come addormentarsi velocemente? Non esiste solo il metodo di contare le pecore…

Dormire bene e svegliarsi riposati è fondamentale per il benessere complessivo del nostro organismo. Il sonno infatti, soprattutto se è “di qualità”, rilassa, riposa e rigenera corpo e mente. Al contrario dormire poco o male (o entrambe le cose) ci rende stanchi, nervosi e irascibili.
Sembra una delle cose più naturali e più semplici del mondo, ma in realtà addormentarsi per moltissime persone non è così facile. A volte, anzi, può diventare un’esperienza rara e faticosa da raggiungere.

Alcuni trucchi per abbandonarsi fra le braccia di Morfeo

Cerchiamo di dare un valido aiuto e qualche consiglio importante per aiutare tutti coloro che non riescono a prendere sonno velocemente.
Per fortuna non esiste solo il metodo di contare le pecorelle. Il problema è diffuso su larga scala e proprio per questo, sono sempre di più le strategie e i trucchi per prendere sonno velocemente, anche se doveste svegliarvi in piena notte.

Provate questi “trucchi” e il vostro sonno sarà completamente rigenerante.

1) Lavarsi la faccia con acqua fredda

Sembra incredibile, visto che è uno dei gesti che facciamo abitualmente al mattino per svegliarci.
In realtà lavarsi la faccia con l’acqua ghiacciata funziona anche come tecnica per addormentarsi velocemente.
Viene chiamato “riflesso del mammifero in apnea”: l’acqua fredda abbassa i battiti cardiaci e la pressione sanguigna. Questo aiuta a resettare il sistema nervoso e perciò a calmarsi.

2) Non rimanere a letto se non si prende sonno

Tenete rigorosamente lontano la tv o qualsiasi schermo digitale (anche e soprattutto lo smartphone): la luce blu riduce la melatonina, l’ormone che induce il sonno. Se a letto non riuscite a dormire nel giro di 15 minuti, uscite da sotto le lenzuola e fate qualcosa. Dedicatevi ad un’attività che impegni mani e testa, come un puzzle o un cruciverba, ma non ad attività troppo stressanti come il lavoro. È importante che il nostro corpo associ il letto al posto dove si deve dormire, altrimenti addormentarsi velocemente diventa assai complicato.

3)Il metodo “4-7-8”

Non fatevi spaventare dal nome. Non è una formula matematica. È una tecnica di respirazione molto efficace per dormire rapidamente. Si dice favorisca il relax, aumenti la quantità di ossigeno nel sangue e rallenti il battito cardiaco.
Come si esegue?
Facile, facile. Posizionate la lingua dietro agli incisivi superiori e tienila lì per tutta la durata dell’esercizio. Fate un bel respiro e buttate fuori tutta l’aria dai polmoni attraverso una completa espirazione; con la bocca chiusa, inspirare attraverso il naso e contare mentalmente fino a 4; trattenere l’aria nei polmoni, e dunque il respiro, contando fino a 7; espirare, con la bocca, per 8 secondi. Ripetere il ciclo per tre volte (se siete ancora svegli)

4) La tecnica usata dai marines americani

Direttamente dai marines americani, che sono famosi per dormire in qualsiasi situazione e su qualsiasi supporto così come tutti i militari che passano lunghe notti in trincea e al fronte, arriva un’altra soluzione.
Servono un paio di minuti e un piccolo impegno sia fisico che mentale.

La tecnica è divisa in 2 fasi.
Prima di tutto bisogna rilassare ogni muscolo facciale, compresi lingua e occhi. Poi bisogna far crollare le spalle ed espirare con decisione per togliere dal petto ogni stress e tossina negativa rimasta nel corpo.
Di solito richiede un minuto e mezzo, mira a lasciare completamente vuota la mente.

Per ottenere questo vuoto devi:

  • rilassare i muscoli del viso, compresa la bocca, gli occhi e la lingua;
  • posizionare le spalle più in basso possibile e rilassare le braccia;
  • espirare cercando di rilassare il torace;
  • infine rilassare tutte le gambe, dalle cosce fino alla punta dei piedi.

Nella seconda parte,  devi cercare di liberare la mente, eliminando tensioni e pensieri.
Al tempo stesso serve sforzarsi con la fantasia: bisogna pensare a un luogo o a immagini che suscitano in noi calma e serenità. Un lago, un bel cielo azzurro, il mare estivo piatto come una tavola. Quello che preferite.

  • Per farlo dovrai concentrarti, per 10 secondi, focalizzando una di queste 3 immagini
  • immagina di essere su una canoa, in un lago calmo e circondato dal cielo azzurro;
  • immagina di essere sdraiato su un’amaca di velluto nero, che oscilla silenziosa in una stanza buia;
  • oppure inizia a ripetere “non pensare, non pensare” per 10 secondi.

Funziona?
Secondo il suoi inventore la tecnica ha una percentuale di efficacia del 96%, ma deve essere praticata per almeno 6 settimane.

5) Tisane calmanti o a integratori naturali

Ci sono molte sostanze in natura che possono aiutarci a prendere sonno rapidamente. Giusto per fare una rapida rassegna, parliamo di melatonina, passiflora, valeriana e integratori o tisane abbondano in commercio. Sottolineatura particolare merita anche il magnesio, minerale che distende e rilassa. Un bel profumo alla lavanda in camera, inoltre, è utile per alleviare stati di nervosismo e irrequietezza.

6) Dormire con i calzini

Si, lo sappiamo. Non è il massimo dell’erotismo. D’accordo. Ma per l’effetto della termoregolazione la temperatura del corpo si abbassa per l’inattività notturna e sentire freddo alle estremità inferiori non ti aiuta certamente a prendere sonno. Indossare un paio di calzini, che contengono il calore, aiuta il corpo a mantenere una temperatura che ti farà addormentare in tempi record.

Contatta un nostro esperto del riposo

Scrivici in chat
Chiardiluna: contatta un nostro esperto del riposo
Contattaci
close slider

    Nome*

    Cognome*

    E-Mail*

    Telefono

    Città*

    Vorrei*

    Informazioni sui prodottiPrenotazione visita presso un punto vendita

    Messaggio*

    Autorizzo il trattamento dei dati inseriti nel form per permettere a Bacciflex s.r.l. di rispondermi. Ho letto ed acconsento alla Privacy & Cookie Policy.

    Desidero iscrivermi alla Newsletter per ricevere news periodiche o comunicazioni promozionali da Bacciflex s.r.l.. Potrò disiscrivermi in qualsiasi momento.