Chiardiluna: 5 consigli per dormire con il mal di schiena

Le 5 migliori posizioni per dormire con il mal di schiena

Durante il giorno tendiamo a stare attenti alla nostra postura, sia mentre camminiamo sia mentre stiamo seduti. Anche durante il sonno sarebbe importante cercare di mantenere una postura corretta, cercando di tenere il collo, la colonna vertebrale e i fianchi con un allineamento corretto. Assumere la giusta posizione durante la notte ti aiuterà ad avere sollievo dal dolore, soprattutto se soffri di mal di schiena. Nell’articolo precedente ti abbiamo spiegato in che modo il mal di schiena influisce sulla qualità del tuo sonno, oggi scopriamo quali sono le posizioni migliori da assumere durante il sonno se soffri di mal di schiena.

1. Dormire in posizione fetale con un cuscino tra le ginocchia.

Secondo l’University of Rochester Medical Center, dormire in posizione fetale tenendo un cuscino stretto tra le ginocchia aiuta ad avere una postura corretta durante il sonno, mantenendo allineata la colonna vertebrale e riducendo sensibilmente il mal di schiena.
Come:
sdraiati su un fianco in posizione piegata (fetale), con il cuscino tra le cosce e le ginocchia.
Perché funziona:
dormire in posizione fetale riduce i punti di pressione sul collo e sulla parte bassa della schiena (lombare). Assicurati di cambiare lato ogni tanto, in modo da bilanciare il tuo corpo!

2. Dormire di pancia, con un cuscino sotto l’addome.

Dormire di pancia con un cuscino sotto l’addome non la scelta più consigliata dagli esperti del sonno ma può sicuramente aiutarti a combattere il mal di schiena. Se fatto correttamente, infatti, potrebbe alleviare lo stress in eccesso accumulato dal tuo corpo.
Come:
Sdraiarsi di pancia e posizionare il cuscino sotto lo stomaco (lontano dagli organi interni), per un supporto aggiuntivo.
Perché funziona:
mettendo un cuscino sotto il bacino si sposta la colonna vertebrale in una posizione neutra (soprattutto se si dorme su un materasso morbido), eliminando i punti di pressione.

3. Dormire sulla schiena con un cuscino sotto le ginocchia.

Dormire sulla schiena è considerata una delle migliori posizioni assumibili durante sonno perché elimina la tensione nella parte posteriore del corpo. Attenzione però se hai problemi come l’apnea notturna! Questa posizione costringe il corpo a lavorare a doppio regime per garantire una respirazione normale.
Come:
posiziona un cuscino sotto le gambe, tra le ginocchia e i muscoli posteriori della coscia, cercando di sollevarli di 2-3 cm dalla superficie del letto.
Perché funziona:
sollevando le gambe si sposta il bacino e si allenta il carico sulla parte bassa della schiena.

4. Dormire sulla schiena con un cuscino sotto la testa.

Abbiamo accennato in precedenza che dormire sulla schiena mantiene il corpo in una posizione completamente supportata. Secondo l’Orthopaedic Associates of St. Augustine University dormire in questa posizione può aiutare ad evitare curve innaturali del collo e della colonna vertebrale. Attenzione però se soffrite di russamento: dormire sulla schiena può aumentarlo.
Come:
sdraiati sulla schiena, con il cuscino sotto la testa e il collo. Inoltre assicurati di spingere le spalle verso il basso.
Perché funziona:
posizionare un cuscino sotto la testa aiuta a ridurre lo stress sul collo perché asseconda la sua curva naturale. La posizione supina aiuta, inoltre, ad eliminare la sollecitazione dei punti di pressione posteriori. La spinta delle spalle verso il basso riduce la sollecitazione dei trapezi (muscoli della parte superiore della schiena) che possono causare dolore al collo.

5. Dormire in posizione prona con un piccolo cuscino sotto la fronte.

Dormire in posizione prona ha gli stessi svantaggi della posizione supina. Aggiungendo, però, due cuscini può aiutarti a riposare bene riducendo il mal di schiena.
Come:
posizionare un piccolo cuscino sotto la fronte e un cuscino più grande sotto l’addome.
Perché funziona:
dormire a faccia in giù e usare entrambi i cuscini solleva uniformemente la parte superiore del busto, rimuovendo lo stress da collo, colonna vertebrale e fianchi.
Il sonno dovrebbe aiutarci a rilassarci e ricaricarci: con la giusta posizione potrai migliorare i problemi di mal di schiena e provare sollievo. Il giusto materasso e la giusta posizione possono migliorare di molto la tua routine notturna, facendoti risparmiare in dottori e chiropratici.
Un nostro esperto può aiutarti a trovare il materasso giusto per rendere il tuo sonno notturno un’oasi di pace e benessere.