Perché si dorme meglio sul materasso di un albergo?

Ti è mai capitato di dire quanto hai trovato confortevole il materasso dell’hotel dove hai soggiornato? O di aver trovato un sano sonno ristoratore durante la tua vacanza? Oppure di aver addirittura dormito meglio sul materasso dell’albergo che nel materasso di casa?

Non sei l’unico a pensarla così, e la risposta è dovuta a diversi fattori, che dipendono sia dal trovarsi in vacanza, sia dai prodotti utilizzati dalle attività ricettive.

Mancanza di condizionamenti esterni

Quando sei in vacanza sei meno stressato, l’ansia da lavoro è assente, ti svegli più tardi, il tuo corpo e la tua mente sono più rilassati; le persone maggiormente ansiose, che soffrono di insonnia da condizionamento, detta insonnia psicofisiologica, riescono quindi a ritrovare durante la vacanza quel sano sonno ristoratore che manca loro a casa.

Hotel: solo prodotti di qualità

Un albergo, o un agriturismo di categoria, cerca inoltre di regalare un’esperienza positiva e rilassante ai suoi clienti: bagno sempre pulito, colazione abbondante ed, ovviamente, un sonno confortevole.

Le strutture alberghiere quindi staranno attente a tutti questi fattori, e dovranno dotare ogni loro camera di un letto confortevole e robusto, lenzuola fresche e cambiate tutti i giorni, una insonorizzazione che permetta di non sentire rumori notturni, tende che schermino il sole mattutino, la giusta temperatura, ed, ovviamente, un materasso di qualità.

I migliori Hotel si dotano infatti di materassi a molle, schiuma o memory Foam di qualità superiore, che durino nel tempo e che possano adattarsi, sia come livello di comfort che come rigidità, a persone di diverso peso ed altezza.

Inoltre, cosa ancora più importante, i materassi delle strutture recettive vengono cambiati almeno ogni 5-7 anni, e sono quindi sempre nuovi e poco deformati.

Il vantaggio di avere un materasso nuovo

Una ricerca effettuata dal professor J. Touchon, del Centro Universitario Ospedaliero di Montpellier, ha fatto dormire un gruppo di volontari alternativamente ed in maniera casuale su due tipi di materasso: uno nuovo e uno invecchiato artificialmente per simulare un utilizzo decennale.

I risultati sono stati sorprendenti: con un materasso nuovo si dorme di più (53 minuti per notte), ci si addormenta prima (20 minuti prima) e ci si risveglia per periodi più brevi (in totale 30 minuti in meno per notte!).

In altre parole, il materasso nuovo, offrendo una migliore qualità generale, consente in media un’ora di sonno supplementare perché consente di addormentarsi più rapidamente e riduce drasticamente la durata totale dello stato di veglia.

Mistero svelato

Dunque: in vacanza si è più rilassati, si è più coccolati, inoltre si dorme su un prodotto di qualità e “come nuovo”. Se durante l’ultima vacanza hai dormito meglio in albergo che a casa tua, forse è giunto il momento di acquistare un nuovo materasso, stando bene attento alla qualità del prodotto.

exv-sfod

EXV è uno dei migliori materassi Chiardiluna, con una struttura ibrida, fatta da 800 o 1600 molle insacchettate, una lastra di Memory Waterlily, che aumenta comfort e traspirazione, ed un topper sfoderabile di 3 cm in seta e cotone: su EXV ti sembrerà davvero di dormire come in vacanza!

Contatta un nostro esperto del riposo

Scrivici in chat
Chiardiluna: contatta un nostro esperto del riposo
Contattaci
close slider

    Nome*

    Cognome*

    E-Mail*

    Telefono

    Città*

    Vorrei*

    Informazioni sui prodottiPrenotazione visita presso un punto vendita

    Messaggio*

    Autorizzo il trattamento dei dati inseriti nel form per permettere a Bacciflex s.r.l. di rispondermi. Ho letto ed acconsento alla Privacy & Cookie Policy.

    Desidero iscrivermi alla Newsletter per ricevere news periodiche o comunicazioni promozionali da Bacciflex s.r.l.. Potrò disiscrivermi in qualsiasi momento.